Biografia

image6

  

Stefano Mussini nasce a Reggio Emilia il 10/09/1962. 

Sin da piccolo ama i fumetti (passione ereditata dal padre).

Alle medie finisce ogni verifica con una striscia di fumetti. 

Si iscrive all’Istituto Magistrale e di seguito all’Università, Facoltà di Lingue che poi cambia per iscriversi a Filosofia.

Mentre studia, lavora come operaio metalmeccanico, cassiere in un supermercato e in una casa protetta.

Si laurea in Pedagogia con la tesi “Dylan Dog e la rappresentazione della violenza in fumetti del genere horror” (2 volumi).

Continua a coltivare la passione dei fumetti a cui aggiunge quella dell’arte in generale.

Compie diversi viaggi all’estero, soprattutto a Parigi e per quattro estati si reca a Londra a studiare.

Tiene diversi corsi di fumetto con altri amici nei comuni di Cavriago, Sant’Ilario e Reggio Emilia.

Frequenta corsi di pittura, amando sempre più ritrarre la figura femminile e i gatti.

Partecipa a diverse mostre, per es. ad Argenteuil (Parigi),  a Bologna, a Reggio Emilia e nei comuni limitrofi..

Vince il secondo Premio Nazionale di Pittura 1988 – Città del Tricolore.

Si appassiona a tutto ciò che è arte e ha una cultura molto vasta, ma non è mai soddisfatto di quello che crea.

E’ un cittadino attivo e partecipe.

E’ parte integrante della vita culturale del paese, fonda insieme ad amici “Ossigeno”, periodico per i giovani e lavora per “23 marzo”.

Ha sempre messo la sua creatività a disposizione del suo paese.

Insegna lingua inglese e disegno nelle scuole elementari fino alla morte, avvenuta il 27 novembre 2009.